bio/book
Spettacoli
Letture
Libri e canzoni
Chicche
Cinema showreel
Galleria
Calendario eventi
Collaborazioni

Contatti

 

VASCO MIRANDOLA

Teatro

• 1974
debutta come cantante e musicista in azioni di strada
• 1976
è tra i fondatori del gruppo sperimentale Teatrocontinuo di Padova con cui collabora fino al 1982 negli allestimenti Talea (1977), Siddharta, Assenza 1,2,3 (1979), Si può morire anche d’amore (1980), Odissea (1982) e gli spettacoli comici Chi ha perso un clown? e An-Glin-Glan
• 1983
attore mimo nell’opera Il turco in Italia con la regia di Egisto Marcucci al festival Rossiniano di Pesaro.
Nasce il duo Punto e Virgola in coppia con Roberto Citran con cui realizza gli spettacoli Il segno segreto (spettacolo per ragazzi ispirato ai dipinti di Paul Klee), Crepes Magnifiques, Sogno per una stanza
• 1986
è il diavolo nell’Histoire du Soldat di J.Stravinsky per la regia di Gianni di Capua (produzione comune di Vigodarzere)
• 1989
come “One Man show” negli spettacoli Non urlare che mi rovini il prezzemolo e Max (storia di un uomo comune diverso dagli altri) con le musiche originali di Paolo Conte, testi di Luigi Malerba e Stefano Benni, regia di Ted Keijser
• 1991
Duck Variation di D.Mamet regia di Giovanni Calò, produzione teatro libero di Palermo
• 1992
l’ilare Vasco Mirandola e la Silly Orchestra in Katakèko spettacolo comico-musicale
• 1993
in coppia con Silvana Fallisi con lo spettacolo Tra noi c’è un’intercapedine.
E’ il mago nella Bague Magique di C.Goldoni prodotto dal Teatro Ensemble di Vicenza
• 1995
Vai col lento omaggio al cinema, con Silvana Fallisi regia di Ted Keijser
• 2001
Fonda la Compagnia I Peli superflui con cui attualmente lavora e ha elaborato gli spettacoli Carpe diem trote gnam (2002), Varie età (2004) e Tutto Esaurito (2006)
• 2007
Debutto monologo "Avrei tanto bisogno di dire" tratto dai testi di Pino Roveredo
• 2008
”Questa non è un’epoca che favorisce le arti” variazioni per due attori sull’opera di D.Mamet con Vasco Mirandola e Giancarlo Previati drammaturgia e regia di Maria Antonia Pingitore
• 2009
"Il giorno della Stella Nuova" adattamento teatrale dal Dialogo di Cecco di Ronchitti da Bruzene in prepuosito de: "La Stella Nuova" di Galileo Galilei, con Vasco Mirandola e Giancarlo Previati regia di Roberto Citra.
"E se fosse lieve" con Enrica Salvatori spettacolo di teatro/danza sui grandi poeti contemporanei
• 2010
"La Bancarotta o sia Mercante Fallito", lettura scenica di Vitaliano Trevisan con la regia di Michele De Vita Conti
• 2011
"Mostri Miracoli e Misteri", viaggio nel mondo di Buzzati, con La Piccola Bottega Baltazar "Una testa piena di farfalle", spettacolo diversamente comico su autori emiliani, riduzione teatrale e regia di Vasco Mirandola, sculture di Marisa Merlin
• 2012
"Ci sono notti che non accadono mai" , omaggio ad Alda Merini con la Piccola Bottega Baltazar.
"Il diario di Adamo ed Eva" di Mark Twain, con Martina Pittarello.
"Un modo di essere" parole di e su Walter Bonatti, con la Piccola Bottega Baltazar
• 2013
"Ballate per il Nord Est" concerto poetico con i nuovi poeti del triveneto con Bottega Baltazar "Veneto ridens", con Pino Costalunga e Bottega Baltazar "Il suono della Caduta", con Accademia Arte della Diversità di Bolzano, regia di Antonio Viganò
• 2014
"Il migliore di me" quarant'anni di teatro, racconto-spettacolo sull'esperienza teatrale e poetica
• 2015
"Radiopinocchio" versione radiofonica per teatro della celebre fiaba, con Martina Pittarello , alle percussioni Gabriele Grotto
• 2016
"Era L'inizio di una sedia" concerto –poetico in omaggio al poeta americano Mark Strand, con Giulia Facco al piano e Camilla Ferrari alla voce "Bora" con Bottega Baltazar, disegni di Maurizio Stagni, "Camerieri" adattamento teatrale del film, regia di Mirko Artuso, "Il Ballo" con Accademia arte della diversità, regia di Antonio Viganò, coreografie di Julie Stanzak "Fix-me, spettacolo multimediale su malati di Alzheimer, con le musiche dal vivo di Mattatoio 5, danze di Sami Samuela
• 2017
"Alberi" canto per uomini, foglie e radici con Erica Boschiero voce e chitarra, Enrico Milani al violoncello

 

Teatro Danza

Nel '97 inizia la collaborazione artistica con la Compagnia di danza contemporanea Sosta Palmizi diretta dal coreografo Giorgio Rossi. Scrive i testi e interpreta gli spettacoli Piume ('98) premio Danza e Danza '98, Gli Scordati ( 2001) A.Paz ('06). IL mito del volo (2010), Sosta in tenda varietà (2011). Gli spettacoli vengono replicati in Italia, Francia, Svizzera, Uruguay, Germania, Belgio, Inghilterra, America.

Teatro Handicap

Nel '95 si avvicina al mondo dell'handicap e inizia a lavorare con un gruppo di ragazzi sordi. Nel '96 fonda e dirige la Compagnia MUK teatro del silenzio. Nel '97 crea l'Associazione onlus OTTAVO GIORNO che si occupa di fare progetti di teatro e danza nel mondo dell'Handicap nel territorio. Viene invitato a fare progetti e a condurre laboratori per disabili, operatori e attori in Italia, Francia e Portogallo. Nel 2013 inizia a collaborare con l'Accademia arte della diversità di Bolzano, è nelle produzioni Il suono della Caduta (2013) e Il Ballo (2017) e conduce vari laboratori teatrali per la Compagnia.


Cinema

Ha partecipato ai film:
Vagabondi, Notte Italiana, Il prete Bello, Il Toro (Leone d'argento 95 Venezia) di Carlo Mazzacurati
• 1992 Mediterraneo di Gabriele Salvatores, premio Oscar '92
• 1995 Il cielo è sempre più blu di A.L.Grimaldi
Dietro la Pianura di Gerardo Fontana e Paolo Girelli con Claudio Bisi
La Scala appoggiata alla luna di Alberto Simone, premiato al Festival di Berlino
• 2004 Quello che sento cortometraggio di Fabio Mollo presentato al Festival di Venezia
• 2009 Come Dio Comanda di Gabriele Salvatores
I Giochi degli altri mediometraggio di Francesco Mansutti e Daniele Zanon
• 2011 I principi dell'Indeterminazione – Il Boia regia di Marco Zuin e Fabio Donatini
• 2013 My Name is Ernest di Emilio Brigulio Richard Wagner. Diario veneziano della sinfonia ritrovata di Gianni Di Capua
• 2014 Il leone di vetro di Salvatore Chiosi La corsa cortometraggio di Renzo Carbonera
Il Bambino invisibile di Gabriele Salvatores Vajont, una tragedia italiana di Nicola Pittarello
• 2015 Esedra, la Padova Ebraica di Denis Brotto
Una nobile causa di Emiglio Briguglio
• 2016 voce recitante nel documentario L'anno della fame di Tommaso Giusto Rosso Istria regia di Maximiliano Hernando Resina di Renzo Carbonera
Finchè c'è Prosecco c'è speranza regia di Antonio Padovan
• 2018 Se ti abbraccio non aver paura di Gabriele Salvatores


Televisione

• CANALE 5
Buona Domenica di Maurizio Costanzo (1986-87) 24 puntate.
Maurizio Costanzo Show (1992-93-94)
• ITALIA 1
Zelig (2001)
• RAI 1-2-3
Italia Sera (1986), Pista (1986-87) di M.Nichetti, Sotto le Stelle (1986) con E.Fenech, Jeans 2 (1988), Pronto chi gioca (1987), Il sabato dello Zecchino (1987), D.O.C. di Renzo Arbore (1988), Fate il vostro gioco (1988-89), Buldozzer Lavori in corso(2003) e alla fiction Cuori Rubati (2003)
• TELECHIARA
Rakkolta differenziata cabaret (2003-06) 30 puntate
• HAPPY CHANNEL
I Caruso (2003)


Concerti

• Si sono rotti i platters (1988) concerto-spettacolo sulle atmosfere degli anni 60 con il duo Punto e Virgola
• Katakèko (1992) sulle musiche di Spike Jones
• Nel 2002 debutta come cantautore nello spettacolo concerto Prima che siano parole con le musiche di Giorgio Pavan


Varie

• Legge testi elaborati al computer al Computer e art festival 87 a Padova.
• Da la voce al documentario di Guido Masnata Forza di volontà premio della giuria del concorso Libero Bizzarri dedicato ai documentari italiani (1995) e a Felliniana opera in multivisione curata da Maurizio Ciato dello studio Image (1996)
• Dirige una banda al carnevale di Mira (1997)
• Come presentatore nella rievocazione storica di Este (2003)
• Cura la regia di A spasso su Marte serata culturale e scientifica, tenutasi al palazzo della Ragione di Padova nel 2005, in collaborazione con il Dipartimento di Astronomia di Padova
• E’ ideatore e presentatore nelle due produzioni televisive di Raccolta Differenziata cabaret, kermesse di comici per l’emittente regionale veneta Telechiara (2004-2006)
• Dal 2005 propone percorsi di letture nelle case
• Collabora come lettore con Vox Company audiolibri

Direzione artistica

• tre edizioni del Festival di Cadoneghe (2004-2006)
• del Teatro Crc di Abano Terme nel 2014
• tre edizioni del Festival Paesaggi con uomini al Teatro Venda di Galzignano (2014-15-17)
• dello spazio On-Off di Padova dal 2014
• dei progetti Diversi Ponti ( 2015) e Ponti a Ponte (2016) vincitori del bando Culturalmente indetto da Cariparo
• e attualmente del Barco Teatro di Padova (2018)

Ha tenuto e tiene

• corsi teatrali di formazione per attori e portatori di handicap
• corsi ECM per insegnanti, operatori sociali, danzatori, psicologi
• corsi di Teatro impresa


Pubblicazioni

• Ha pubblicato tre libri di aforismi e poesie “Non urlare che mi rovini il prezzemolo” ed. Studio Tesi, presentato più volte al Costanzo Show e in vari festival di poesia, “Il solito tram tram il 16 il 16” ed.Comix, "Carpe Diem Trote Gnam" ed "E se fosse lieve" ed. Cleup
• Ha scritto per la rivista di satira Comix e il quotidiano Il Mattino di Padova nella rubrica Fatti e Misfatti
Pubblica poesie sull’agenda Comix
• Alcuni suoi aforismi sono stati citati nei primi due volumi di Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano curato da Gino e Michele
• Ha curato la prefazione di Non c’è gusto in Italia ad essere intelligenti di Freak Antoni ed. Feltrinelli, Il cielo di Fra Piero della poetessa Lucia Vianello, Nina nella Grande Guerra e Il battaglione bosniaco di Daniele Zanon.


Regie

An-Glin-Glan con il Teatrocontinuo di Padova (1982), Ruote con Antonio Panzuto(1990), Ballando tratto da “Casi” di D.Charms con la Compagnia T.O.Q.(1992), Alice a quel paese con la compagnia Teatro Residuo di Este (1993), L’atlante delle città con A.Panzuto liberamente tratto dalle “Città Invisibili” di I.Calvino, segnalato da Carlo Infante come miglior spettacolo per ragazzi dell’anno(1993), Sargassi di e con Mimmo Mancini prodotto dal Teatro Colosseo di Roma (1994), Set col Teatro Blu di Pistoia (1995), A me frega niente (1996) e Prove di volo (1998) con la compagnia di sordi Muk, Salone di Bellezza con i disabili del centro Max Ten di Forlì (1998), Carpe diem trote gnam (2002) e Varie età (2004) con la compagnia I Peli Superflui, Ritratti con Linda Bobbo (2003), L’ernia al disco del ballerino sexy con il trio Per la mamma di Ado di Mestre (2005), La bambina della luna con l’Accademia Platonica delle arti (2006), Last Minut compagnia Per la mamma di Ado (2008). "Nessuno crede che io volo" Racconti di vita e di lavoro, prodotto da Jolefilm e promosso dalla Regione Veneto nell'ambito dell'I.C. Equal ( 2008), Danzica con teatro TBT di Padova nel 2011, Fuori Registro (2012) gruppo DocLab di Vicenza. Alice è una rosa Blu compagnia Mi Riguarda (2014), Un Ponte sognato (2015) e #romeo&giulietta@Shakespeare# (2016) con la Compagnia Ancoraggio Mobile, Tutte brave persone ma non sanno farsi una posizione compagnia Attori per caso (2018), Circo Fragile Compagnia Casa Respiro di Treviso (2018).


Riconoscimenti

• Nel 1984 vince il primo premio nel concorso nazionale “La zanzara d’oro” con il duo Punto e Virgola in coppia con Roberto Citran
• Nel 1992 Mediterraneo di Gabriele Salvatores, vince l’Oscar come miglior film straniero
• Nel 1995 Festival di Berlino premio speciale agli attori del film Colpo di luna di Alberto Simone
• Nel 1998 Piume viene premiato da Danza e Danza come migliore spettacolo italiano dell’anno
• Nel 1999 lo stesso spettacolo viene premiato in Uruguay come migliore spettacolo straniero
• Nel 2006 Quello che sento riceve la menzione d’onore nella Sezione europea al Festival del corto di Bra
• Nel 2012 riceve a Vicenza Premio Festival Citta' Impresa assegnato a "1.000 fabbricatori di idee" del Nord Est per l'impegno svolto a livello culturale nel territorio e nel Paese.


Formazione

• Espressione corporea e movimento con Tony Cots, dell’Odin Theatre, e tecniche di Grotowsky
• Mimo con Ingemar Lindh allievo di Decroux
• Pantomima con Katie Duck, Jhon Melville
• Clown con la famiglia Colombaioni e Thèatre du Soleil
• Danza contemporanea con Giorgio Rossi
• Cinema e teatro con Dominique De Fazio dell’Actor's Studio
• Lavoro sull’attore con Oshi Oida e Mamadou Dioume attori di Peter Brook